venerdì 20 luglio 2012

Settima tappa Pobeña - Islares





Sgomito nel letto, sono a pezzi, stringo i denti, caffè caldo anche stamani che mattina non pare neanche, è buio pesto, forse piove, e devo ancora salire i 300 scalini dell'inferno.

Con più o meno questi nebulosi pensieri nella testa, mi trovo a fare colazione nella cucina minimalista dell'Albergue di Pobeña. Sono un po preoccupato per questa scalinata che parte esattamente davanti la porta dell'Ostello, ma sono ancora elettrico per la bella tappa trascorsa e ben in tiro miro alla prossima come al "sole raggiante dell'avvenire", cioè un po dolorante ma speranzoso.

Sul camino del Norte con Bici Brunello
La Arena 


Sul camino del Norte con Bici Brunello
 Sulla costa partendo da Pobeña

Sul camino del Norte con Bici Brunello
Sulla costa


Sul camino del Norte con Bici Brunello
Byeeee !
Sayonara!!


sul cammino del nord con Bici Brunello
Salut!!

Via di qua!! Cabron!!

video




In questa tappa percorro per la metà il camino del norte originale, quello lungo la costa. Uscirò dai paesi  baschi per entrare in Cantabria, il paesaggio è meraviglioso e c'è anche il sole.  Sembra quasi che queste verdi valli e tutti gli animali vogliano salutarmi in questa mattina che è una delle migliori di tutta la vacanza.

Si prosegue lungo il cammino quindi, affronto le scale dell'inferno agilmente grazie pellegrino Jorge che mi aiuta con la bici, poi vado avanti per "El Hoyo"(EL HAYA) , fra gradini e roccie che affaticano la mia pedalata.

sul cammino del nord con Bici Brunello
Scale sul Cammino


Sul camino del Norte con Bici Brunello
El Hoyo Sul Camino del Norte


Decido quindi di proseguire sulla strada deserta che corre in questo bellissimo bosco. Si sale fino a duecento metri prima di arrivare a Otañes, il tutto è un vero piacere, specie nella la via Verde (Traslavia) per Castro Urdiales, fra picchi rocciosi e paesaggi aridi di collina Basca, si scende al mare sfrecciando per la carrettera. Intorno tante villette a deturpare il paesaggio, la famosa bolla immobiliare spagnola. Case su case, invendute.. in cerca di un proprietario mi guardano spaesate.


sul cammino del nord con Bici Brunello
Discesa

sul cammino del nord con Bici Brunello
Salita impegnativa nei pressi di Baltezana


Sul camino del Norte con Bici Brunello
Inizio della VIA VERDE


video

Sul camino del Norte con Bici Brunello
Via Verde 

Qui, a partire dagli anni 90 sono cresciuti come funghi  complessi residenziali più simili a Legoland che .. a casa. Ci abitano tanti pendolari di Bilbao che sfrecciano presto la mattina verso la città, su Audi o Bmw, come spesso succede nel mondo.

Sul camino del Norte con Bici Brunello
Complesso residenziale nei pressi di Samano
sul cammino del nord con bici brunello
Complesso residenziale "quando il Paraiso pare un Inferno"

La gente di qua cerca di conservare le loro tradizioni al meglio. Castro Urdiales, che raggiungo dopo aver passato Santullàn, è una bellissima cittadina di porto in territorio Cantabrico. Cresciuta attorno alla cattedrale gotica di Santa Maria de la assunciòn mantiene viva la tradizione peschereccia. Delle due spiagge forse la più bella è Playa de Ostende.

Sul camino del Norte con Bici Brunello
Castro Urdiales
Santa Maria del la Assuncion



Sul camino del Norte con Bici Brunello
Castro Urdiales Passeggiata
Sul camino del Norte con Bici Brunello
Sulla Playa di Castro Urdiales

Dopo un po di sole e un giro in passeggiata non mancate di visitare la Marisquerìa ALFREDO, una specie di Fast Food del pesce dove potete sfamarvi di gran lusso con meno di 7 euro. Ricordo commosso il sacrificio di una piovra nella mia ciotola. Squisita creatura delle profondità marine , massacrata, fatta a pezzi, affogata in una marinatura di aceto deliziosa. Tutt'attorno, peperoni freschi, a salutare la dipartita di questo lauto pasto.

Marisqueria ALFREDO
Santa Maria 2
342 86 36 43
Castro Urdiales Porto (Cantabria)

sul cammino del nord con Bici Brunello
Piovra Alla Alfredo


Continuo lungo la costa seguendo la carrettera, più o meno fino a Cerdigo, lungo la statale N-634. Dopo mi viene voglia di ributtarmi nel cammino originale di cui vedo le indicazioni, e faccio bene. Questo passaggio nel verde poco dopo una pensilina del Bus è fantastico. Mi da come l'impressione che , apparte qualche pilone della luce spuntato qua e la, questo paesaggio, sia così fin dalla notte dei tempi.

sul cammino del nord con Bici Brunello
Seguendo la Carrettera..

sul cammino del nord con Bici Brunello
.. ritrovo il cammino..
sul cammino del nord con Bici Brunello
.. che cosa facile mai è!



Arrivato all'Albergue di Islares mi pento di non essere andato a visitare le rovine di una torre templare nei pressi di Allendelagua, ma sono molto stanco. Questo viaggio si sta avvicinando alla fine, e comincio a guardare al traguardo con famelico desio.

sul cammino del nord con Bici Brunello
A pochi passi da Islares


L'Ostello di Islares, nonostante le apparenze, è qualcosa di tremendo. Ho cercato anche di contattare l'associazione per segnalarne la cattiva situazione igenica/ambientale, ma non ho ancora ricevuto risposta.

sul cammino del nord con Bici Brunello
Albergue di Islares


Su tutto segnalo le cimici e le pulci che , specie se dormite negli ultimi letti in basso della camerata, vi divoreranno senza tregua.








Nessun commento:

Posta un commento